Incidenti stradali Centro / Viale Venezia

Cade dallo scooter: resta a terra dolorante, ma nessuno si ferma a soccorrerlo

L'incidente sabato mattina all'incrocio tra viale Venezia e Piazza Arnaldo. Gli automobilisti in transito avrebbero ignorato il giovane, un 31enne, che è stato sbalzato dalla sella ed è atterrato dopo un volo di una decina di metri

immagine d'archivio

È caduto dallo scooter, probabilmente a causa del manto stradale ghiacciato: sbalzato dalla sella, ha fatto un volo di una decina di metri, poi è rimasto a terra dolorante. Nessuno avrebbe però mosso un dito per aiutarlo: le auto in transito avrebbero fatto lo slalom per evitarlo, ma nessuno si sarebbe fermato per soccorrerlo.

E’ accaduto intorno alle 9 di oggi (sabato), all'incrocio tra viale Venezia e Piazza Arnaldo, ad un 31enne. Stando a quanto raccontato da alcuni testimoni, lo scooter sarebbe finito su una lastra di ghiaccio poco prima del semaforo: il giovane alla guida avrebbe quindi perso il controllo del mezzo che è caduto a terra.

L'uomo sarebbe scivolato per ben 10 metri sull'asfalto: una brutta caduta che gli avrebbe procurato diverse contusioni. Mentre le auto di passaggio proseguivano indifferenti la loro corsa, un negoziante di viale Venezia e un pedone, che hanno assistito alla scena, sono corsi ad aiutare il 31enne e hanno impugnato il telefono per chiamare i soccorsi.

Sul posto il 112 ha inviato una pattuglia della Polizia locale e un'ambulanza, che ha trasportato il giovane alla vicina Poliambulanza per le analisi del caso. Le sue condizioni non sarebbero preoccupanti, tanto che è stato ricoverato in un rassicurante codice verde.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dallo scooter: resta a terra dolorante, ma nessuno si ferma a soccorrerlo

BresciaToday è in caricamento