Postino travolto in sella al suo scooter, ricoverato in ospedale

Incidente a Brescia tra Viale Italia e Via Pietro da Cemmo: ad avere la peggio un postino di 38 anni in servizio, in sella ad uno scooter 125. Colpito da un Mercedes Classe A che viaggiava in senso opposto

Foto d’archivio

E così anche il postino è finito in ospedale, per fortuna senza gravi conseguenze. Un incidente che comunque un grande spavento l’ha provocato, sia per chi guidava la macchina – una Mercedes Classe A – sia per chi è rimasto poi effettivamente investito, il portalettere di 38 anni in sella al suo scooter di servizio di cilindrata 125 e che si sarebbe comunque procurato una lussazione alla spalla.

E’ successo nel primo pomeriggio di martedì, poco prima delle 14. In città, all’incrocio tra Via Pietro da Cemmo e Viale Italia: da una parte ‘viaggia’ il postino, in sella al suo scooter, dall’altra la Classe A di cui sopra. Al vaglio della Polizia Locale – intervenuta per i rilievi – gli accertamenti sulla dinamica dell’incidente, ancora poco chiara.

Uno dei due ha invaso per primo la corsia opposta, ed è chiaro che ad avere la peggio è stato lo scooterista: rimasto infatti praticamente illeso il conducente della Mercedes. Pare sia stato proprio lui comunque ad avvisare il 118: il postino 38enne è stato accompagnato alla clinica Città di Brescia, come detto pare abbia riportato solo qualche lesione (non grave) alla spalla.

Una curiosità: potrebbe essersi trattata dell’ultima chiamata al ‘vecchio’ 118. L’incidente è stato segnalato poco prima delle 14, appena in tempo: solo qualche minuto più tardi e ha preso finalmente il via il Nue, il numero unico per l’emergenze ora ‘fissato’ nel 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento