rotate-mobile
Incidenti stradali Sant'Eustacchio / Via Sant'Eustacchio

Travolto da un'auto, batte la testa sul marciapiede: grave ragazzo

È stato portato d'urgenza al Civile di Brescia

Investito da un’auto mentre attraversava, è rovinato a terra battendo la testa scontro il cordolo del marciapiede. È quanto accaduto, nel tardo pomeriggio di venerdì 4 novembre, a un ragazzo di 20 anni: ora è ricoverato al Civile di Brescia. Avrebbe riportato un brutto taglio alla testa,  ma - per fortuna - non sarebbe in pericolo di vita.

La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia locale di Brescia, che si è occupata dei rilievi. Stando a una prima ricostruzione, il giovane avrebbe attraversato di corsa via Sant’Eustacchio a Brescia proprio mentre sopraggiungeva una macchina. L’automobilista se lo sarebbe trovato davanti all’improvviso e non avrebbe nemmeno avuto il tempo di frenare: sbalzato sul marciapiede, il 20enne avrebbe battuto violentemente la testa.

La chiamata al numero unico per le emergenze è scattata verso le 18.30. Per i soccorsi sono intervenute un’ambulanza e un’auto medica, sopraggiunte a sirene spiegate. Dopo le prime cure, il 20enne è stato trasferito d'urgenza nel nosocomio cittadino. Come detto, avrebbe riportato seri traumi: è stato ricoverato in codice rosso, ma non si teme per la sua vita.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un'auto, batte la testa sul marciapiede: grave ragazzo

BresciaToday è in caricamento