menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Travolto in bici, batte la testa sull'asfalto: è morto in ospedale

L'uomo, un 81enne di casa in città, è spirato al Civile di Brescia

Urtato da un'auto mentre pedalava lungo via Flero a Brescia, è stato sbalzato sull'asfalto, battendo la testa con violenza. Vittima dell'incidente, avvenuto lunedì pomeriggio verso le 15, un 81enne di casa al Villaggio Sereno: l'anziano era già privo di sensi quando sono arrivati i soccorritori a bordo di due ambulanze e dopo le prime cure era stato trasportato d'urgenza al Civile.

Le sue condizioni erano apparse piuttosto critiche fin da subito: era stato ricoverato in neurochirurgia, in prognosi riservata. Ma a nulla sono valsi gli sfozri dei medici: il cuore dell'81ennne si è fermato per sempre nella notte tra lunedì e martedì. La dinamica di quanto accaduto è al vaglio della polizia locale di Brescia che ha effettuato i rilevi.

Stando a quanto ricostruito dagli agenti, anche sulla base delle testimonianze di alcuni automobilisti di passaggio, l'anziano avrebbe improvvisamente sbandato mentre pedalava in direzione del centro città, forse per imboccare la pista ciclabile. L'uomo al volante della Mercedes Classe B che viaggiava nello stesso senso di marcia  dietro alla bicicletta non avrebbe potuto evitare l'impatto, che comunque non sarebbe avvenuto a velocità sostenuta. L'anziano sarebbe però rovinosamente caduto a terra, riportato gravi traumi alla testa. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento