Investiti sulle strisce pedonali: paura per due fratelli

Un'auto, non accorgendosi dei due fratelli, non ha fermato la sua corsa, investendoli. Sul posto un'ambulanza, che ha trasportato i fratelli al Civile.

Un grosso spavento, e una corsa in ospedale, ma per fortuna non ci sono da registrare conseguenze più gravi. Due fratelli, di 9 e 18 anni, sono stati investiti nel pomeriggio di ieri, venerdì 22 marzo, in via Chiusure, in città. 

L'investimento è avvenuto nei pressi della farmacia Sant'Antonio, in prossimità dell'incrocio con via degli Artigiani. Proprio dalla strada laterale è uscita la Nissan Micra che ha investito i due fratelli sulle strisce pedonali, due ragazzi di origine moldava. 

Alla guida dell'auto c'era un 41enne. L'ambulanza giunta rapidamente sul posto ha prelevato i due fratelli e li ha portati al Civile per i controlli del caso. Le ferite dei due non sembrano essere troppo gravi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Aperitivi e cocaina: arrestato barista, chiuso il locale

  • Orrore davanti a turisti e passanti: donna si mozza un dito al porto

Torna su
BresciaToday è in caricamento