Giovedì, 18 Luglio 2024
Incidenti stradali

Cavo dell'alta tensione cade in tangenziale: caos traffico, code di km

Al lavoro i vigili del fuoco

A causa di un cavo dell'alta tensione caduto in tangenziale Sud, verso le 9 di stamattina, diversi quartieri di Brescia sono rimasti senza elettricità. Il blackout è durato una quindicina di minuti e ha coinvolto anche la metropolitana che, alle 9.44, ha poi confermato la ripresa del servizio.

Il guasto è avvenuto in prossimità dell'Alfa Acciai, interessato un cavo della rete Terna, società il cui azionista di maggioranza relativa è lo Stato italiano tramite la Cassa Depositi e Prestiti.

Sul posto sono al lavoro i vigili del fuoco: per consentire il loro intervento, è stato fermato il traffico. Inevitabili i disagi, con lunghe code che hanno raggiunto anche una lunghezza di 3 chilometri (c'è chi è rimasto fermo con l'auto per oltre un'ora). 

Verso le 10.30, data la problematicità della situazione in cui si sono trovati a operare, i tecnici di Terna hanno scelto di tagliare il cavo e – venti minuti più tardi – il tratto di tangenziale è stato riaperto. In mattinata, i pompieri sono dovuti intervenire anche per liberare alcune persone rimaste bloccate negli ascensori. 

Terna ha poi fatto sapere che l'incidente "è stato causato dal contatto di un mezzo di proprietà di un soggetto terzo in prossimità della tangenziale cittadina, che ha provocato la rottura di un conduttore elettrico". Il guasto sarebbe avvenuto presso Alfa Acciai: la direzione dell'azienda, infatti, in un comunicato "si scusa, anche a nome del Contractor, per il disagio arrecato alla città e ai cittadini e ringrazia Vigili del Fuoco e Terna per la tempestività dell'intervento, del coordinamento e per la positiva soluzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavo dell'alta tensione cade in tangenziale: caos traffico, code di km
BresciaToday è in caricamento