rotate-mobile
Incidenti stradali Porta Cremona-Volta / Via San Zeno

Ragazzina travolta da un furgone mentre attraversa sulle strisce: lotta per la vita

È stata ricoverata alla Poliambulanza

Travolta da un furgone sulle strisce pedonali, al ritorno da scuola: ora lotta per la vita in un letto dell’ospedale Poliambulanza. Sono ore d’angoscia per i familiari della ragazzina di appena 16 anni che è stata investita, nel primo pomeriggio di mercoledì, lungo via San Zeno a Brescia. 

Il terribile incidente verso le 14.30: stando a quanto ricostruito dalla polizia locale di Brescia, l’adolescente stava attraversando la trafficata arteria cittadina sulle strisce pedonali, quando è stata colpita in pieno da un furgone guidato da un artigiano mantovano di 27 anni. Un impatto violento: la 16enne sarebbe stata caricata sul cofano del veicolo, avrebbe battuto la testa sul parabrezza e poi sarebbe stata sbalzata, per circa 15 metri, sull’asfalto. 

Scattata la chiamata al numero unico per le emergenze, sul posto sono sopraggiunte un’ambulanza e un’automedica. All’arrivo dei soccorritori,  la 16enne - residente a San Zeno Naviglio - era priva di conoscenza: stabilizzata sul posto, è stata poi trasferita d’urgenza alla vicina clinica Poliambulanza dov’è poi stata ricoverata in condizioni definite gravissime, tanto che i medici temono per la sua vita e si sono riservati la prognosi.

Il 27enne che era al volante del furgone, come da prassi, è stato sottoposto agli accertamenti di legge per verificare l’eventuale assunzione di alcol o stupefacenti. Al momento non si conosce l’esito degli esami. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina travolta da un furgone mentre attraversa sulle strisce: lotta per la vita

BresciaToday è in caricamento