menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contro Pozzolengo maxi risarcimento di un milione di euro

Secondo il Tribunale di Brescia, l'amministrazione doveva custodire meglio il tratto di strada dove un trentatreenne di Sirmione scivolò perdendo il braccio, sotto un guard rail danneggiato da un incidente avvenuto tre anni prima

Il Comune di Pozzolengo, dopo una sentenza del Tribunale di Brescia, sarà costretto a pagare un milione di euro di risarcimento a un trentatreenne di Sirmione che perse il braccio in un incidente in moto.
Per il giudice Tullio Pezzotta, l'amministrazione doveva custodire con maggiore diligenza il tratto di strada, in tal modo il giovane non sarebbe scivolato sotto il guard rail (danneggiato da un incidente di tre anni prima) e non avrebbe così perso il braccio destro. In tutto, l'amministrazione dovrà sborsare per il risarcimento 1 milione e 46mila euro, a cui si aggiungeranno altri 205mila per i suoi genitori, gli interessi legali e le spese di lite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento