Ome: schianto auto-scooter, gravissimo 27enne di Monticelli

L'uomo è stato trasportato in elicottero al Civile. All'arrivo dei medici dava segni di vita, ma era completamente paralizzato per le fratture e le contusioni riportate, dopo essere stato sbalzato a 20 metri dal luogo dell'incidente

Tremendo schianto tra un'auto e uno scooter martedì pomeriggio a Ome, a poche ore dall'incidente in cui ha perso la vita la studentessa 22enne Sara Silvestri.

Stando alla ricostruzione dei carabinieri della stazione di Passirano, pare che - attorno alle 17.30 - un'Alfa Romeo Mito stesse girando a sinistra lungo via Provinciale (direzione Rodengo), proprio mentre sopraggiungeva sulla corsia opposta uno scooter Yamaha guidato da un 27enne di Monticelli Brusati.

Violentissimo l'impatto: distrutto il motorino, così come il paraurti e il cofano dell'auto. Il centauro è stato sbalzato a una ventina di metri, ricadendo sull'asfalto all'interno dell'area di servizio Tamoil.

All'arrivo dei soccorritori dava segni di vita, ma era completamente paralizzato dalle diverse contusioni e fratture riportate su tutto il corpo. E' stato trasferito in elicottero all'ospedale Civile di Brescia. Praticamente illeso, invece, il conducente dell'Alfa, un 23enne residente in paese.




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento