Porta Trento, cade dalla moto e sbatte la schiena: grave 61enne

L'incidente domenica mattina verso le 11. L'uomo ha perso l'equilibrio mentre parcheggiava il suo 'scooterone'. Alcuni passanti lo hanno trovato inerme sull'asfalto: "Non dava segni di vita"

10312401_487205664713488_1031391334758288910_n-2I passanti lo hanno trovato a terra, privo di sensi, sotto i portici di Via Trento, di fronte alla fermata della Metro San Faustino. "Non dava segni di vita", racconta una signora di mezza età, tra le prime persone intervenute sul posto, poco dopo le 11 di domenica mattina.

Subito sono stati allertati polizia e 118. Dopo le prime cure dei medici, il ferito - 61 anni d'età - ha incominciato a riprendere lentamente conoscenza, raccontando quanto accaduto. Stava salendo sul marciapiede col suo scooterone, probabilmente per parcheggiarlo, quando ha perso l'equilibrio ed è caduto a terra. Non riuscendo a ripararsi con le mani, ha sbattuto violentemente la schiena ed ha perso conoscenza.

L'équipe medica lo ha immobilizzato sulla barella e subito trasportato al "Città di Brescia", ma non dovrebbe essere nulla di grave. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei vigili urbani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento