Incidenti stradali

Strage sulle strade: Brescia piange i morti di Capodanno

Sono stati fissati i funerali delle cinque vittime degli incidenti stradali avvenuti a cavallo tra il 31 dicembre e l'ultimo dell'anno. Georgeta Ralukala, conivolta nell'incidente di Lonato del Garda, è fortunatamente fuori pericolo

Brescia piange i suoi morti sulla strada. Dopo la vera e propria strage di capodanno, in cui hanno perso la vita cinque persone, ora è il momento del lutto e dei funerali.

All’ospedale di Chiari è stata allestita la camera ardente per Stefania Bianchi Capretti, morta nell’incidente stradale avvenuto sull’A4. I funerali saranno celebrati nella chiesa di Sant’Afra, in corso Magenta.

All’obitorio del cimitero di Desenzano è stata ricomposta la salma di Davide Baronchelli, il 37enne residente a Casalmoro morto in uno scontro tra auto e moto a Pozzolengo in località Ballino.
Il funerale si svolgerà probabilmente a Casalmoro, mentre la sepoltura dovrebbe avvenire ad Acquafredda.


Mercoledì, alle 10, a Montichiari saranno invece celebrate le esequie di Loisa Losetto: partiranno dalla camera ardente allestita all’obitorio. Loisa Losetto, 23 anni, è deceduto domenica sera dopo esser uscito di strada con l'auto in un tratto di campagna di Calcinato.

Il funerale di Angiolino Spagnoli  si svolgerà mercoledì a partire dalla camera ardente dell’Obitorio di Brescia alle 13.40, per poi terminare nella chiesa parrocchiale di Santa Maria immacolata a Nave.

Georgeta Ralukala è invece fuori percolo. La ragazza di 23 anni viaggiava in auto con Adrian Pogan, morto in un incidente stradale in località S. Polo di Lonato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage sulle strade: Brescia piange i morti di Capodanno

BresciaToday è in caricamento