Il dolore del triste ricordo: "Riposa in pace, piccolo angelo"

Mercoledì pomeriggio alle 15.30 i funerali della giovanissima Sofia Bettini, la ragazza bresciana di soli 19 anni morta in un tragico incidente sulla Maddalena, in Via Panoramica, a bordo di una Fiat 500 rossa

Nell’incredulità e nel silenzio di una città intera: non si può morire a 19 anni. Sono lacrime amare per l’amaro destino di Sofia Bettini, la ragazza appunto 19enne morta in un incidente stradale sulla Maddalena, in Via Panoramica, a bordo della Fiat 500 guidata da un coetaneo, in macchina anche altri due amici. L’auto ha sbandato, è finita dritta conto un albero in una carambola impazzita: per Sofia niente da fare.

Il giovane alla guida è risultato negativo ad alcol e droga test. Ma pare comunque stesse andando oltre il limite consentito, di 50 chilometri all’ora: un limite che in pochi rispettano, soprattutto quando la strada è così vuota.

I funerali di Sofia Bettini saranno celebrati mercoledì pomeriggio, alle 15.30 nella parrocchia San Francesco di Paola, in Via Benacense a Brescia. Sono attese centinaia e centinaia di persone: i suoi coetanei, gli amici che avevano conosciuto dentro e fuori da scuola – si era diplomata all’Arnaldo - , i parenti e la famiglia, la mamma pediatra, il papà avvocato, la sorellina a cui era legatissima. Riposa in pace, piccolo angelo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento