Schianto all’incrocio, auto si ribalta e finisce contro un palo: grave un uomo

L'incidente giovedì mattina a Brescia. L'automobilista di 27 anni è stato portato in codice rosso al Civile. Ferita anche una ragazza: le sue condizioni non sarebbero critiche

Le auto coinvolte nell'incidente © Bresciatoday.it

BRESCIA. Una mancata precedenza sarebbe all’origine dell'incidente che si è verificato nella zona industriale di Brescia, all’incrocio tra via Perotti e via di Vittorio, poco dopo le 9.30 di giovedì mattina.

Nello schianto sono rimaste coinvolte due auto: una Nissan Note, guidata da una donna, e una Fiat Multipla: quest’ultima si è ribaltata a seguito dell’impatto, finendo contro un palo in cemento.

Il giovane al volante dell’utilitaria - un 27enne di origine slava -  è stato estratto dalle lamiere dai Vigili del Fuoco di Brescia, soccorso sul posto dai sanitari del 112 e poi trasportato in codice rosso al Civile e ricoverato in Terza Chirurgia. Le sue condizioni sarebbero critiche, tant'è che i medici si sono riservati la prognosi, ma non avrebbe mai perso conoscenza e non sarebbe in pericolo di vita.  Meno gravi le ferite riportate dalla 45enne, che è stata portata in codice giallo alla Poliambulanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo una prima ricostruzione, effettuata dagli agenti della stradale di Brescia giunti sul posto, la Multipla, che proveniva da via di Vittorio, non si sarebbe fermata all’incrocio, centrando frontalmente la Nissan che proveniva da via Perotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

Torna su
BresciaToday è in caricamento