Fuggono in moto dai carabinieri: muore Kazako del 1989

Due ragazzi hanno tentato la fuga in moto dai carabinieri. Dopo non essersi fermati a un rosso nel tentaivo di seminarli, sono stati travolti da una macchina. Il pilota, un cittadino del Kazakistan del 1989, é morto su colpo

Nella notte di venerdí, verso le 1.40, una Volante del Commissariato Carmine, percorrendo via Foppa, é stata attirata da delle urla. Le grida provenivano dall’incrocio di via Foppa con via Solferino.

Gli agenti, fatta inversione di marcia, hanno notato due individui a bordo di una moto Yamaha TDM 900 che, senza casco, appena si sono accorti dei carabinieri, si sono dati fuga in direzione di via Solferino.

Nonostante l’alt della volante, non si sono fermati, ma hanno continuato la loro fuga ad alta velocità, zigzagando tra le auto e non rispettando i semafori rossi.
La presenza in strada di altre amcchine ha fatto sì che la Volante rimanesse distanziata dalla moto, senza peró perderla mai di vista fino a che, giunta in piazza Garibaldi e svoltato a sinistra in via Milano, è stata travolta da un’auto dopo non essersi fermata all'ennesimo incrocio.

A bordo della moto c'eranodue ragazzi. Alla guida, un cittadino del Kazakistan del 1989 e, come passeggero, un cittadino italiano di origini russe, del 1987. Il primo dei due è deceduto al momento dell’impatto, mentre l’altro è attualmente ricoverato in gravi condizioni presso il reparto di rianimazione degli Spedali Civili.
L'auto coinvolta nell'incidente era invece condotta da un cittadino bresciano del 1985 che, medicato presso il pronto soccorso, è stato dimesso con prognosi di 10 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 5 aprile 2020

  • Coronavirus, cresce la mobilità in Lombardia: "Si spostano decine di migliaia di persone"

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 4 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento