Incidenti stradali Via Verziano

Verziano: donna tenta il suicidio tagliandosi la gola e i polsi

Tragedia sventata nel penitenziario femminile di Brescia. Fondamentale l’intervento di una poliziotta del turno di notte

Foto d'archivio

BRESCIA. Salvata una vita umana all’interno del carcere di Verziano. Giovedì mattina, verso le 5.30, una detenuta del penitenziario femminile, un’italiana che sta scontando una pena per omicidio, ha tentato di farla finita procurandosi dei profondi tagli all’altezza della gola e alle vene dei polsi.

Una poliziotta del turno di notte ha scongiurato che si contasse un morto in piu? nelle carceri italiane: il suo tempestivo intervento ha infatti evitato che la donna perdesse troppo sangue. Trasportata con urgenza in ospedale, è stata medicata con diversi punti di sutura e dimessa in tarda mattinata. Non è stato ancora reso noto quale sia l’oggetto utilizzato per l’estremo gesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verziano: donna tenta il suicidio tagliandosi la gola e i polsi

BresciaToday è in caricamento