Urta il marciapiede in bici e si schianta, sbatte testa e faccia sull'asfalto

L'uomo è stato trasportato al Civile di Brescia per essere sottoposto agli esami del caso, avrebbe rimediato parecchi traumi al volto

I soccorsi sul luogo dell'incidente © Bresciatoday.it

Stava pedalando lungo la pista ciclabile che scorre lungo via Leonardo Da Vinci a Brescia, quando ha perso il controllo della bici, ha urtato il cordolo del marciapiede ed è rovinato a terra. È quanto accaduto nella prima mattinata di martedì a un uomo di circa 60 anni residente in città. 

Davvero un brutta caduta: il 60enne ha battuto la testa, rimediando parecchi traumi anche al volto. L'allarme è scattato poco prima delle 9 e sul posto sono state inviate un'ambulanza e un'automedica in codice rosso.

L'uomo, cosciente ma confuso, è stato trasportato all'ospedale Civile di Brescia per essere sottoposto agli accertamenti del caso. Per lui pare comunque nulla di troppo preoccupante: è stato ricoverato in codice giallo. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, gli agenti della polizia locale di Brescia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento