Incidenti stradali

Bozzolo: moto travolta da un treno, morti un 42enne e un 35enne

Le vittime sono Riccardo Falchetti e Critstian Berardinelli, entrambi residenti a Goito. Hanno attraversato i binari nonostante le sbarre del passaggio a livello fossero abbassate

Bozzolo: i cadaveri dei due motociclisti

Terrificante incidente ferroviario a Bozzolo, nel Mantovano. Riccardo Falchetti e Critstian Berardinelli, 42enne e 35enne di Goito, sono morti falciati da un treno mentre attraversano un passaggio a livello in sella a una Yamaha Fz1. L'incidente è avvenuto martedì pomeriggio verso le 16.

Il passaggio a livello di "Strada Tezzoglio" è regolato da semibarriere che, al momento dell'impatto, erano opportunamente abbassate. Falchetti, l'operaio alla guida del veicolo, ha deciso di passare ugualmente, ma non si è accorto che stava sopraggiungendo il convoglio 2655 partito da Milano e diretto a Mantova.

L'impatto è stato violentissimo. Il telaio della moto si è spezzato in due, i corpi dilaniati, un casco è stato ritrovato a 100 metri di distanza. Sotto shock gli automobilisti che hanno assistito alla scena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bozzolo: moto travolta da un treno, morti un 42enne e un 35enne

BresciaToday è in caricamento