Si schiantano a folle velocità contro un palo: illesi, abbandonano l'auto

L'incidente venerdì sera, lungo via IV novembre. Dopo lo schianto alcune abitazioni sono rimaste senza luce

L'auto che si è schiantata contro un palo a Borgosatollo

Viaggiava a folle velocità verso il centro del paese, quando ha perso il controllo della sua potente auto sportiva - una Opel Gt turbo 2.0 - che si è schiantata contro un pilone della luce, prima di effettuare un testacoda e terminare la sua corsa a ridosso della pensilina del bus.

Un impatto devastante che ha praticamente distrutto l'auto: l'uomo al volante e il passeggero sono usciti praticamente illesi dal tremendo schianto. Pochi secondi dopo l'incidente, hanno infatti lasciato l'abitacolo e se la sarebbero data a gambe prima dell'arrivo sul posto dei soccorsi, allertati da alcuni testimoni. 

Tutto è accaduto venerdì sera, intorno alle 22.30, lungo in via IV Novembre a Borgosatollo. 
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza la zona e la polizia stradale per i rilievi.

Stando ai primi accertamenti, non risulterebbero denunce per il furto dell'auto. Gli agenti hanno cercato di mettersi in contatto con il proprietario (un giovane uomo residente in città) per capire se la macchina fosse stata rubata poco prima dello schianto e se l'avesse prestata a qualche amico. Verifiche e indagini sono tutt'ora in corso. 

Non pochi i disagi per i residenti: nello schianto sono stati tranciati alcuni cavi dell'energia elettrica e alcune abitazioni della via sono rimaste al buio finché gli operai di e-distribuzione non hanno concluso, a tarda notte, le operazioni per riparare il guasto.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento