Giovedì, 5 Agosto 2021
Incidenti stradali

Schianto in scooter, ragazzina di 14 anni muore sul colpo: gravissimo il cugino

Un morto e un ferito grave: è questo il bilancio dell'incidente stradale di giovedì sera sulla Sp386, tra Bordolano e Quinzano d'Oglio

Sul posto l'elisoccorso del Civile di Brescia (foto d'archivio)

Non ci sono parole adatte per descrivere il dramma che si è consumato giovedì sera sulla Strada provinciale 386, in territorio di Bordolano (Cremona) e al confine con Quinzano d'Oglio: una ragazzina di appena 14 anni è morta sul colpo nel pauroso incidente in cui è rimasta coinvolta insieme al cugino 18enne, ora ricoverato in gravissime condizioni al Civile di Brescia.

Sull'accaduto indagano i carabinieri, a cui sono stati affidati i rilievi: a quanto sembra i due giovani era in sella a una Vespa quando sarebbero stati tamponati da una Fiat Punto. A bordo dell'auto c'erano due ragazzi, tra questi anche il proprietario del mezzo, un 33enne: non è chiaro però chi stesse guidando in quel momento.

Aperto un fascicolo per omicidio stradale

Gli accertamenti dei militari proseguono, mentre la Procura ha già fatto sequestrare i veicoli coinvolti nell'incidente e ha già aperto – come da prassi – un fascicolo per omicidio stradale. I due cugini a bordo della Vespa sono stati sbalzati per oltre 10 metri sull'asfalto. Come detto, la ragazzina di 14 anni di Bordolano che era la passeggera, purtroppo è morta sul colpo.

E' stata rianimata a lungo, ma niente da fare: è invece sopravvissuto il cugino di 18 anni, residente a Cignone, trasferito in codice rosso in elicottero a Brescia. Le sue condizioni sono molto gravi. Sul posto anche due automediche e ambulanze della Croce Bianca e dei volontari di Verolanuova. La strada è rimasta chiusa al traffico fino al termine delle operazioni di soccorso e messa in sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in scooter, ragazzina di 14 anni muore sul colpo: gravissimo il cugino

BresciaToday è in caricamento