La bicicletta si spezza in due, la faccia sull'asfalto: gravissimo al Civile

E' in gravissime condizioni il ciclista di 50 anni che lunedì sera è caduto in sella alla sua bicicletta in Via Crociate a Cazzago San Martino

Foto d'archivio

E' ricoverato in gravissime condizioni il ciclista bresciano di 50 anni che lunedì pomeriggio è caduto rovinosamente sull'asfalto a seguito della rottura della sua bicicletta, una mountain bike con cui stava percorrendo Via Crociate a Cazzago San Martino. L'allarme è stato lanciato poco prima delle 18 da un automobilista di passaggio, che l'ha visto a terra privo di sensi, e in un bagno di sangue.

L'uomo è stato medicato sul posto da ambulanza e automedica: i soccorsi sono arrivati in una manciata di minuti. Una volta intubato e stabilizzato è stato trasferito poco distante, prima di essere caricato in elicottero e ricoverato in ospedale, in codice rosso al Civile. Attualmente si trova nel reparto di Terapia intensiva.

La dinamica del violentissimo incidente è al vaglio dei carabinieri di Gardone Valtrompia. Non ci sarebbero responsabilità di terze persone: il ciclista sarebbe caduto a seguito della rottura del tubolare della sua mountain-bike, spezzatosi letteralmente a metà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito della rottura il 50enne è volato in avanti per diversi metri, sbattendo con forza la faccia sull'asfalto, senza avere il tempo di coprirsi il volto. I soccorritori lo hanno trovato in un bagno di sangue, con diversi traumi e fratture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento