Incidenti stradali

Sbanda all'uscita della curva e centra un'auto: grave una donna

Ha invaso la corsia opposta finendo contro l'auto guidata da una donna, mandandola in testacoda. Nell'urto, un veicolo ha perso il motore

La Ds3 distrutta dopo l'incidente - © Bresciatoday.it

Un impatto violentissimo, che ha scaraventato un veicolo contro un argine - dopo un pauroso testacoda - ed ha fatto letteralmente staccare il motore dell'altro. È ricoverata in gravi condizioni al Civile la donna di 55 anni che nel pomeriggio di ieri è stata investita da un veicolo che proveniva dal senso di marcia opposto. Meno gravi le ferite del conducente dell'auto che ha provocato lo scontro, e dell'uomo alla guida del mezzo che seguiva la donna, il compagno 58enne della signora. 

I fatti. Erano all'incirca le 16 quando, lungo la strada Sp28 tra Bedizzole e Mocasina si è verificato lo schianto. La Citroen Ds3 condotta da un 39enne di Calvagese della Riviera, che viaggiava in direzione di Bedizzole, nell'affrontare una curva ha sbandato finendo con l'invadere la corsia opposta, dove arrivava la Alfa Mito della 55enne. Centrata sul lato sinistro, la Alfa prima ha fatto un testacoda, poi ha terminato la sua corsa contro un argine. Dopo l'impatto, che ha lasciato sull'asfalto il motore della Ds3, la Citroen è finita fuori strada. Colpita, solo di striscio, anche un'altra automobile, una Renault Captur che seguiva l'Alfa. 

Incastrata nell'abitacolo, la 55enne è stata estratta dai Vigili del fuoco di Paitone. Soccorsa dal personale medico giunto da Valtenesi Soccorso, Cosp Bedizzole e Cosp Mazzano, la donna è stata prelevata dall'elisoccorso per essere trasportata al Civile di Brescia. Meno gravi le ferite per le altre due persone rimaste ferite, visitate a Gavardo e in Poliambulanza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbanda all'uscita della curva e centra un'auto: grave una donna

BresciaToday è in caricamento