Autostrada A4: furgone sventrato da un tir, 56enne muore sul colpo

Il Fiat Ducato coinvolto nel tragico incidente

Tantissimi disagi giovedì mattina per chi viaggiava in autostrada A4 da Brescia in direzione Verona, a causa di un tragico incidente avvenuto pochi chilometri dopo il casello di Verona Est.

Attorno alle 6, stando a una prima ricostruzione fornita dalla Stradale, un Fiat Ducato guidato da un 56enne italiano, di cui non sono state ancora rese note le generalità, si è scontrato lateralmente contro un autocarro Iveco 50, condotto da un 28enne residente nel Bergamasco. 

A causa del violento impatto, il furgone ha deviato la traiettoria verso la corsia di emergenza sino a schiantarsi contro un autoarticolato con targa francese in sosta all'interno della banchina autostradale, che in quel tratto è molto ampia. 

A quel punto si è ribaltato sulla fiancata sinistra e il 56enne è morto sul colpo a causa delle gravissime lesioni riportate. Il camionista di 28 anni ha riportato lesioni lievi ed è stato trasportato presso l'Ospedale di San Bonifacio. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per estrarre il corpo dell'uomo deceduto dalle lamiere. 

Il traffico ha subito pesanti ripercussioni con code chilometriche che hanno iniziato a diminuire verso le 9.30, grazie al lavoro degli agenti della Stradale e del personale autostradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento