Autostrada A4: ucciso da un furgone pirata. Si cerca il conducente

L'incidente è avvenuto tra i caselli di Soave e Montebello Vicentino. La vittima è Severino Zenegaglia, 62enne di Pozzolengo

La Polizia Stradale di Verona è alla caccia dell'uomo che questa mattina alla guida di un furgone sull'autostrada Milano-Venezia ha investito ed ucciso il conducente di un autocarro, che era stato sbalzato fuori dal suo mezzo durante un incidente.

La vittima, Severino Zenegaglia, 62 anni, di Pozzolengo, tra i caselli di Soave e Montebello Vicentino, all'altezza di San Bonifacio (Verona), è stato tamponato dall'auto condotta da un 34enne di Desenzano.

Nell'impatto l'uomo ha perso il controllo del mezzo ed è stato proiettato all'esterno dell'abitacolo dopo avere sfondato il parabrezza. E' sopraggiunto un furgone che ha investito il camionista trascinandolo per alcuni metri. Il conducente ha fatto perdere le sue tracce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

Torna su
BresciaToday è in caricamento