menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il triplice incidente, poi l'inferno: un ferito grave, coda mostruosa di 14 km

Code fino a 14 km nel primo pomeriggio sulla Milano-Venezia: tre incidenti in rapida sequenza tra Peschiera e Desenzano

Giornata da dimenticare per gli automobilisti in transito sull'autostrada A4, in direzione Milano: la serie di incidenti che si è scatenata da metà mattina in poi ha causato code e rallentamenti, che si sono protratti ben oltre le 18 (come confermato in serata dalla Polizia Stradale) e un “picco” di 14 chilometri di coda registrato poco prima delle 14.

Nel dettaglio, si è trattato di tre tamponamenti tra mezzi pesanti: il primo intorno alle 10, il secondo mezz'ora più tardi e il terzo verso le 11. Diversi i camion coinvolti, e diversi i feriti: tra questi anche un ferito grave, un camionista rimasto incastrato nell'abitacolo (e liberato dai Vigili del Fuoco, intervenuti da Brescia, Mantova e Verona) e trasferito in elicottero al Civile di Brescia.

Sul posto ambulanze, pompieri e polizia

I rilievi sono stati affidati alle pattuglie della Polstrada di Padova, poi passati per competenza al distaccamento di Verona Sud. Sul posto anche l'automedica e ambulanze della Croce Rossa di Rivoltella, del Cosp di Bedizzole e dei volontari mantovani del Soccorso Azzurro. I primi due incidenti si sono verificati nella zona tra Montonale, Rivoltella e San Martino, tra i caselli di Sirmione e Desenzano; il terzo appena più indietro, tra i caselli di Peschiera e Sirmione.

Per consentire le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza della carreggiata, in direzione Milano sono stati chiusi proprio i caselli di Peschiera e Sirmione. Intorno a mezzogiorno si è arrivati a 9 km di coda, poi diventati 14 nel primo pomeriggio: alle 18 c'erano ancora code a tratti tra Sommacampagna e Sirmione. Per rimuovere i Tir incidenti sono intervenute delle gru speciali: ci sono volute delle ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento