menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde il controllo ed esce di strada: 29enne muore in ospedale

Il giovane titolare di un'azienda di Travagliato è uscito di strada lungo la strada tra Rodengo ed Ome: estratto dalle lamiere della sua Golf, è morto poco dopo l'arrivo in ospedale.

Un attimo di distrazione, forse l’alata velocità, oppure un malore, o un problema meccanico improvviso: tutte le ipotesi sono al vaglio della Polizia stradale, nel frattempo amici, parenti e collaboratori non si danno pace per l’improvvisa scomparsa di Gianluca Gozio. 

29 anni, residente a Gussago, titolare della «MC» di via Della Scienza a Travagliato ( che si occupa di commercializzazione di utensileria meccanica per la tornitura, foratura, fresatura, maschiatura, alesatura), Gianluca intorno alle 14:45 di ieri, sabato 21 gennaio, stava viaggiando lungo la strada provinciale 46 tra Rodengo e Ome, in direzione di Ome, quando la sua auto è improvvisamente uscita di strada, finendo la corsa contro un terrapieno. 

Estratto dalle lamiere della sua Volskwagen Golf dai Vigili del Fuoco, è stato trasportato d’urgenza presso la Clinica San Rocco di Ome, dopo il suo cuore ha cessato di battere un’ora più tardi. Alla Polizia stradale di Iseo il compito di trovare una spiegazione al motivo per cui l’auto è uscita di strada. 

Solo pochi giorni fa Gianluca aveva cercato di spiegare la chiave del suo successo attraverso una pubblicità su un quotidiano: «Essere preparati commercialmente e pronti psicologicamente per affrontare un contesto altamente competitivo. Più specificatamente reinvestire la maggior parte dell’utile nell’incremento delle giacenze nel magazzino per soddisfare sempre più velocemente le impellenti richieste dei clienti». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento