Scontro frontale auto-camion: due donne intrappolate tra le lamiere

Liberate dai Vigili del Fuoco sono state trasportate al Civile. Le loro condizioni sono critiche, ma non sarebbero in pericolo di vita

Foto d'archivio

CARPENEDOLO. Uno scontro frontale tra un’auto e un camion si è verificato all’incrocio di via Caduti del Lavoro, poco prima di mezzogiorno di venerdì 6 novembre. Ad avere la peggio sono state due donne, di 30 e 40 anni, che sono rimaste imprigionate nell’auto fino all’arrivo dei Vigili del Fuoco di Brescia.

Estratte dalle lamiere, sono state soccorse dal personale sanitario inviato sul posto dal 112 e trasportate al Civile: le loro condizioni sarebbero critiche, ma non sembrano essere in pericolo di vita. Ferito anche l'uomo al volante del mezzo pesante, portato alla Poliambulanza. Per stabilire la dinamica dell’incidente si attendono i rilevi effettuati dai Carabinieri del locale comando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento