Auto contro un muro, schianto terribile: muore a 24 anni

Tragico incidente nella notte

Foto d'archivio

Una giovane vita spezzata in pochi drammatici istanti. È un ragazzo di soli 24 anni la vittima dell'incidente mortale che si è verificato nella notte tra sabato e domenica a Asola, comune del Mantovano al confine con la nostra provincia. 

Per motivi ancora al vaglio dei carabinieri, il giovane ha perso il controllo della sua auto mentre percorreva via Mantova, finendo per schiantarsi contro il muro di un'abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La chiamata ai soccorsi è scattata verso le 3 e in pochi minuti sono arrivate le ambulanze, insieme ai Vigili del Fuoco. Per il 24enne, residente a Casaloldo, non c'era ormai più nulla da fare: i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento