Domenica, 17 Ottobre 2021
Incidenti stradali Darfo Boario Terme

Furgone 'impazzito' abbatte il semaforo, poi distrugge il distributore di sigarette

L'incidente nelle notte tra mercoledì e giovedì ad Angone di Darfo: il protagonista un giovane autista che è rimasto miracolosamente illeso

Nella folle carambola di mercoledì notte ha prima distrutto il semaforo, poi sradicato una siepe e abbattuto un "panettone" stradale, infine letteralmente demolito il distributore automatico di sigarette di Via Trento, che è pure esploso provocando un boato che ha svegliato tutti i residenti: alla guida del furgone impazzito un giovane autista, rimasto miracolosamente illeso.

E' stato solo accompagnato in ospedale per accertamenti, ma subito dimesso: di certo dovrà spiegare ai carabinieri cos'è successo, cosa può aver provocato quel pauroso ping-pong che lo ha visto protagonista nella zona di Via Fratelli Bandiera (dove è stato abbattuto anche il semaforo) ad Angone di Darfo Boario Terme.

Il ragazzo è stato chiaramente sottoposto agli esami tossicologici, per verificare se avesse consumato droga o alcool: intanto il bilancio dei danni già si aggira intorno ai 30mila euro. Forse l'asfalto viscido, forse una distrazione (e probabilmente a velocità sostenuta): il furgone ha centrato (e distrutto) in ordine il semaforo, la siepe laterale, un panettone stradale in cemento (che a sua volta ha sfondato la vetrina di un negozio) e il distributore di sigarette.

Un boato nella notte: lo stesso distributore è poi esploso, andando in mille pezzi. La conseguenza del violento contatto tra il furgone e la bombola di gas refrigerante presente all'interno della macchinetta esterna. E poteva andare peggio: per fortuna non c'era nessuno, e nessuno si è fatto male. Nemmeno l'autista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furgone 'impazzito' abbatte il semaforo, poi distrugge il distributore di sigarette

BresciaToday è in caricamento