Terrificante schianto in galleria: 5 feriti tra cui una bimba, 2 sono gravi

L'incidente mercoledì pomeriggio intorno alle 18.15, nella galleria della Sp237 tra Anfo e Idro: cinque i feriti nello schianto, due gravi in ospedale

I soccorsi sul luogo dell'incidente

Ci sono volute più di due ore per liberare i feriti dalle lamiere: la strada è rimasta chiusa ben oltre le 21. Tragedia sfiorata in galleria ad Anfo: cinque i feriti in ospedale, e due di questi in gravi condizioni. Tanta paura anche per una bimba di 3 anni, che per fortuna se l'è cavata: è stata medicata sul posto e poi trasferita al Civile, in codice verde.

In codice verde anche il padre della piccola, un 39enne di origini marocchine, che era a bordo di una Volkswagen Golf guidata da un connazionale, di un anno più giovane, anche lui in ospedale: è stato ricoverato in codice giallo alla Poliambulanza. Proprio l'improvvisa sbandata della Golf avrebbe scatenato il pauroso incidente frontale.

La dinamica dell'incidente

Lo schianto intorno alle 18.15 sulla Sp237 del Caffaro, nella galleria al confine tra Anfo e Idro: la Golf guidata dal 38enne ha sbandato, probabilmente a causa dell'asfalto viscino. Pioggia mista a neve, l'asfalto in parte ghiacciato, le infiltrazioni d'acqua nella galleria: un cocktail stradale purtroppo micidiale.

Ha invaso la corsia opposta di marcia proprio mentre transitava una Fiat Punto: a bordo due coniugi residenti a Bondone, in provincia di Trento, marito e moglie di 72 e 67 anni, entrambi ricoverati in codice rosso in ospedale, al Civile di Brescia. Sono rimasti intrappolati tra le lamiere: ci sono volute più di due ore, e due squadre dei Vigili del Fuoco per liberarli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta fuori dall'auto, sono stati accompagnati in ospedale dalle ambulanze dei volontari di Odolo e Vestone. Da Brescia era stato fatto decollare anche l'elicottero, poi rientrato per il maltempo. La strada è stata riaperta solo dopo le 21: sul posto, per i rilievi, pattuglie di carabinieri e polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento