Venerdì, 12 Luglio 2024
Incidenti stradali Breno

Tragico schianto in auto: mamma, papà e amici piangono il giovane Andrea

Il dramma mentre stava tornando a casa

Morire a 24 anni è sempre un ingiustizia: Andrea Vangelisti stava tornando a casa, a Breno, dopo una serata con gli amici. Poco prima di mezzanotte ha perso il controllo della sua auto sulla Provinciale: una paurosa sbandata con cui ha sfondato prima una ringhiera e poi è precipitato di sotto. Un volo nella scarpata per diversi metri, ribaltato e ribaltato più volte: sbalzato fuori dall'abitacolo, ma ancora in vita, è stato soccorso da medici e infermieri arrivati sul posto con l'elicottero.

Rianimato a lungo e stabilizzato, è stato trasferito d'urgenza in ambulanza all'ospedale di Esine, dove purtroppo è spirato poco più tardi. E' andata così, purtroppo, martedì sera. Strappato alla vita troppo presto: gli amici lo ricordano come un ragazzo solare, divertente, sempre disponibile e pronto a mettersi in gioco e farsi coinvolgere.

Venerdì mattina i funerali

La salma è stata ricomposta e già messa a disposizione dei familiari. La camera ardente è stata allestita nella Sala del commiato Facchini di Via Romelli a Breno: è qui che Andrea abitava con la madre, dopo aver vissuto tanti anni a Cividate Camuno, il paese del padre. I funerali saranno celebrati venerdì mattina, alle 9.30 nel duomo di Breno: lo piangono mamma Maria Rosa e papà Fabio.

Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore e che lo ricordano con affetto. Dopo aver frequentato le scuole in valle, da qualche anno Andrea Vangelisti aveva trovato lavoro come operaio a Berzo. Su Instagram scorrono i ricordi di mille sorrisi, di tanti momenti condivisi con gli amici: un viaggio interrotto e che non potrà mai riprendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico schianto in auto: mamma, papà e amici piangono il giovane Andrea
BresciaToday è in caricamento