rotate-mobile
Incidenti stradali

Incidente frontale con un camion: padre di famiglia morto sul colpo

Il pauroso schianto nel primo pomeriggio

Il dramma si è consumato nel primo pomeriggio di giovedì sulla Strada statale 415, tra Grumello Cremonese e Sesto, a pochi chilometri dai confini bresciani: il 49enne Andrea Sanzanni, alla guida della sua Dacia Sandero, per cause ancora in corso di accertamento (forse un colpo di sonno) ha perso il controllo del mezzo e ha invaso la corsia opposta di marcia, proprio mentre transitava un Tir guidato da un uomo di 63 anni. Il camionista ha fatto di tutto per evitare l'impatto, ma non c'è stato niente da fare: a seguito dello schianto frontale Andrea Sanzanni è morto sul colpo.

Morto sul colpo

La strada è rimasta chiusa a lungo per consentire le operazioni di soccorso, i rilievi e la messa in sicurezza della Stradale. Inutili purtroppo i tentativi di rianimare il 49enne: troppo gravi le ferite riportate nell'incidente. Sotto shock ma illeso il conducente del camion: la centrale operativa ha inviato sul posto, in codice rosso, l'automedica e un'ambulanza della Croce Verde. Ma come detto non c'era già più niente da fare. Gli accertamenti sulla dinamica sono stati affidati alla Polizia Stradale di Pizzighettone.

Andrea Sanzanni faceva l'operaio e abitava a Scannabue, frazione di Palazzo Pignano (in provincia di Cremona): stava tornando a casa dopo il turno in azienda. Lo aspettavano moglie e figli, ora distrutti dal dolore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente frontale con un camion: padre di famiglia morto sul colpo

BresciaToday è in caricamento