Terribile carambola, auto si schianta contro un albero: ragazzo muore sul colpo

La tragedia lunedì sera alle 20.30, sulla Sp29 in territorio di Visano: la vittima è il 19enne Andrea Andreoletti, abitava a Isorella

Andrea Andreoletti

Sognava di fare il meccanico, il giovane Andrea: aveva lasciato l'istituto Bonsignori di Remedello per iscriversi alla scuola-bottega di San Polo. Un sogno che purtroppo non verrà mai realizzato: strappato alla vita, ancora troppo presto, da un terribile e fatale incidente. Aveva solo 19 anni, Andrea Andreoletti: è morto lunedì sera sulla Sp29, in territorio di Visano.

Era a bordo della sua Fiat Panda quando è uscito di strada, per cause ancora in corso di accertamento: forse l'asfalto viscido, forse una distrazione. Non sono stati rilevati segni di frenata. E nessuna altra vettura è rimasta coinvolta. Sta di fatto però che Andrea è morto sul colpo, sbalzato fuori dall'abitacolo dopo una folle carambola.

Lo schianto poco prima delle 20.30: la prima sbandata fa schiantare la Panda con un muretto di cemento, sul ciglio della strada, che fa da trampolino. L'auto vola per qualche metro sopra un fosso, ma non appena tocca terra centra in pieno anche un albero. Il giovane alla guida viene sbalzato fuori dall'abitacolo.

L'arrivo dei soccorsi e il decesso

Dell'auto rimane solo un groviglio informe di lamiere. Per il 19enne non c'è niente da fare. Automedica e ambulanza arrivano sul posto in pochi minuti, allertati da un altro automobilista di passaggio: i medici non possono fare altro che constatarne il decesso. Partito poco prima da Isorella, dove abitava con i genitori, si stava dirigendo verso Montichiari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è ancora stata resa nota la data dei funerali: al momento non si esclude che la magistratura possa predisporre l'autopsia. Una vita di passioni, ed è normale a quell'età: le moto e i motori, appunto la meccanica, e poi il karate, Andrea era già cintura nera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

  • Coprifuoco Lombardia, Fontana ha firmato l'ordinanza: le misure previste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento