rotate-mobile
Incidenti stradali San Felice del Benaco

Incidente in scooter sul Garda: morta Amelie Resch, 22enne di Bressanone

È spirata all'ospedale Civile

È Amelie Resch, 22enne di Bressanone, la vittima del terribile schianto in scooter, avvenuto a San Felice del Benaco sabato 16 settembre. La giovane altoatesina lavorava come stagionale in un locale di San Felice; è spirata all'ospedale Civile nella giornata di ieri – lunedì 18 settembre – a circa 36 ore dall'incidente.

La tragedia

Intorno alle 18:30 di sabato, lungo via Martiri della Patria, la giovane passeggera dello scooter Malaguti (alla guida c'era un 32enne kosovaro, residente a Vipiteno) era stata disarcionata dalla sella ed era caduta sull'asfalto diversi metri più avanti, perdendo i sensi dopo lo schianto frontale con un suv. Al volante dell'auto c'era un turista tedesco che le ha prestato i primi soccorsi, essendo inoltre medico di professione.

I sanitari giunti sul posto l’avevano poi trasportata in elicottero al Civile di Brescia, dove è rimasta per due giorni in stato di coma prima di morire nella giornata di ieri, lunedì 18 settembre. Il 32enne è ancora ricoverato in codice rosso. 

La ricostruzione della dinamica è stata affidata alla Polizia Stradale di Salò. Stando ai primi rilievi effettuati, sembra che il frontale sia stato causato dal motociclo, che avrebbe invaso l'opposta corsia di marcia. Lo 'scooterista' è ora indagato per omicidio stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in scooter sul Garda: morta Amelie Resch, 22enne di Bressanone

BresciaToday è in caricamento