Morto carbonizzato in autostrada: "Quel giorno Alex non doveva lavorare"

A due giorni dalla morte del giovane Alex Vintu, l'amico Alessandro rivela: “Quel giorno non doveva andare al lavoro”. Su Facebook il commosso ricordo

Alex Vintu

Tutta la valle è ancora scossa, per la morte dei suoi ragazzi: Alex Vintu, 19 anni di Cividate Camuno, e Alessandro Bontempi, 26 anni di Berzo Inferiore. Sono loro le vittime del terribile incidente stradale di lunedì mattina all'alba, sull'autostrada A4 in territorio di Padova: a bordo di un furgone della Geocam, la ditta per cui lavoravano, si sono schiantati contro un camion autoarticolati.

Un impatto violentissimo: a seguito della botte le bombole di acetilene che stavano trasportando hanno preso fuoco, le fiamme purtroppo sono divampate rapidamente, alimentate dal carico che il camion stava trasportando, quintali di carta e di cartone. Per loro non c'è stato niente da fare: sono morti carbonizzati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con il passare delle ore emergono nuovi particolari a margine dell'incidente. Il giovane Alex Vintu, classe 1999 e da più di dieci anni in Italia, da pochi mesi si era trasferito a Berzo Inferiore insieme ad un amico, Alessandro Fanti, tra l'altro il gestore del bar Campo Base.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento