Incidenti stradali Montichiari

Giovane mamma morta nello schianto: camionista indagato per omicidio stradale

Risulta indagato per omicidio stradale il 45enne alla guida del camion che ha provocato il terribile incidente di martedì pomeriggio alla Fascia d'Oro, in cui ha perso la vita Susanna Tinelli

Al momento è solo un atto dovuto, una prassi “legale” nell'ambito delle indagini in corso a margine del pauroso schianto di martedì pomeriggio in cui ha perso la vita la 42enne Susanna Tinelli, madre di una ragazza di 21 anni: il camionista di 45 anni che ha provocato l'incidente, con quattro veicoli coinvolti e anche sei feriti, è stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio stradale.

Sull'accaduto indaga la Polstrada: non si è esclude che a provocare la fatale sbandata sia stato un colpo di sonno, oppure un malore. Anche il 45enne è attualmente ricoverato in ospedale, alla Poliambulanza: niente di grave, non è in pericolo di vita così come non lo sono anche gli altri cinque feriti, due di loro al Civile tra cui un 48enne trasportato in ospedale in elicottero.

Il conducente del camion è stato inevitabilmente sottoposto ai test di rito, per verificare se fosse alla guida sotto l'effetto di alcol o di sostanze stupefacenti: in entrambi i casi è risultato negativo. Lo schianto poco più tardi delle 15.30, proprio di fronte allo stabilimento Ristora in località Fascia d'Oro, lungo la Sp236 in territorio di Montichiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane mamma morta nello schianto: camionista indagato per omicidio stradale

BresciaToday è in caricamento