rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Incidenti stradali Viale Caduti del Lavoro

Travolto all'incrocio, muore in ospedale: la Procura apre un'inchiesta

Non ce l'ha fatta il 70enne bresciano Giancarlo Silvestri: era stato travolto in bicicletta esattamente una settimana fa, all'incrocio di Via Caduti del Lavoro. E' morto in ospedale, alla Poliambulanza

Travolto all'incrocio in sella alla sua bicicletta, muore in ospedale dopo una lunga agonia. Questo il triste destino di Giancarlo Silvestri, pensionato di 70 anni originario di Casto ma da tempo residente in città. Vittima suo malgrado del terribile incidente stradale di martedì scorso, il 5 settembre, quando circa alle 9 era stato investito all'incrocio tra Via Caduti del Lavoro e Via Cristoforo Colombo.

Le sue condizioni erano parsi subito disperate, per i gravi traumi riportati: aveva immediatamente perso conoscenza. A quanto pare non si è più ripreso: è rimasto una settimana esatta in ospedale, alla Poliambulanza di Brescia. Per lui purtroppo non c'è stato niente da fare.

Il decesso martedì mattina, a sette giorni dall'incidente. Silvestri lascia moglie e figli. Non è ancora stata fissata la data dei funerali: la Procura a poche ore dalla sua morte ha aperto un'inchiesta per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto all'incrocio, muore in ospedale: la Procura apre un'inchiesta

BresciaToday è in caricamento