L’auto guidata dall’amico esce di strada, muore un 19enne

Nella notte tra sabato e domenica ha perso la vita un ragazzo di Visano che viaggiava sul sedile del passeggero nell’auto guidata dall’amico.

Una lunga strada diritta, l’auto che esce dalla carreggiata e si schianta, non lasciando scampo a un 19enne, Denis Zaniboni. La nuova tragedia sulle strade bresciane si è verificata nella notte, tra sabato 15 e domenica 16 luglio, lungo la ex strada statale 343 nel territorio di Carpenedolo. 

Era da poco passata la mezzanotte quando l’auto guidata da un amico della vittima, che vive con la famiglia in una cascina di Visano, è uscita di strada. Le condizioni di Denis sono apparse fin da subito disperate: la corsa in ospedale, alla Poliambulanza di Brescia, è stata purtroppo inutile. 

Ricoverato nello stesso ospedale anche il conducente della vettura, che nell’incidente ha riportato solo ferite lievi. Sul luogo dello schianto sono arrivati gli agenti della Stradale di Montichiari, chiamati a ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento