Domenica, 20 Giugno 2021
Incidenti stradali

Una vita spezzata troppo presto: "Claudio, ci mancherai tantissimo"

In centinaia per l'ultimo e commosso saluto al giovane Claudio Costantini, morto martedì mattina in un incidente stradale. Aveva solo 19 anni: frequentava il liceo Pascal, sognava di fare il medico

Erano in tantissimi, a centinaia: tutti quelli che hanno voluto partecipare all'ultimo saluto del giovane Claudio Costantini, morto martedì in un incidente stradale a soli 19 anni, mentre andava a scuola. Del suo impegno scolastico si è parlato molto: Claudio era all'ultimo anno di liceo, sognava di iscriversi a Medicina.

La tragedia purtroppo è cosa nota: poco prima delle 8 stava percorrendo la strada che faceva tutti i giorni, a bordo della sua Fiat Punta, per andare a scuola e raggiungere il liceo Pascal di Manerbio. Per motivi ancora in fase di accertamento la sua auto avrebbe improvvisamente sbandato, fino a schiantarsi con un trattore che percorreva la corsia opposta. Non si esclude possa essersi trattato di un malore.

Uno schianto fatale, che non gli ha lasciato scampo: Claudio è morto sul colpo. A nulla sono serviti i disperati tentativi di rianimarlo. Sotto shock il conducente del trattore, illeso ma ricoverato comunque in ospedale per accertamenti. Una tragedia che ha gettato nello sconforto una comunità intera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita spezzata troppo presto: "Claudio, ci mancherai tantissimo"

BresciaToday è in caricamento