menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena dell'incidente © Bresciatoday.it

La scena dell'incidente © Bresciatoday.it

Tragico schianto nella notte: morti un 30enne e una 33enne, gravi due ragazze

Sono un 30enne e una 33enne di casa a Cremona le vittime del drammatico incidente avvenuto nella notte lungo l'autostrada A21, in territorio di Pontevico. Per lo loro non c'è stato nulla da fare.

Sono un 30enne e una 33enne di origine rumena, ma di casa a Cremona, le vittime del tragico schianto avvenuto nella tarda serata di giovedì lungo l'autostrada A21, in territorio di Pontevico. Le loro vite sono state spezzate all'improvviso, in pochi drammatici istanti, dopo le 23. A quanto pare all'origine dell'incidente ci sarebbe una distrazione del 30enne (P.I. le iniziali) che era al volante: il giovane avrebbe improvvisamente perso il controllo dell'auto, che si è ribalta sulla carreggiata e poi si è schiantata contro il guard-rail. Un impatto devastante che ha ridotto la macchina ad un ammasso di lamiere e non ha lasciato scampo all'automobilista e alla giovane donna (B.M. le iniziali) che sedeva al suo fianco. Entrambi sarebbero morti sul colpo.

Estratte dall'abitacolo accartocciato le altre due donne - una 18enne e una 32enne - che viaggiavano sui sedili posteriori: dopo le prime cure prestate sul posto, sono state trasportate d'urgenza al Civile di Brescia. Entrambe avrebbero rimediato lesioni gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita.

La dinamica del drammatico incidente è al vaglio della Polizia Stradale di Montichiari, che si è occupata dei rilievi e ora sta anche cercando, con l'aiuto dell'ambasciata rumena, di rintracciare i parenti delle due giovani vittime. Resta ancora da capire perché i quattro giovani stessero percorrendo l'autostrada, in direzione di Brescia,  in tarda serata dato che alle 22, in tutto il territorio regionale, scatta il coprifuoco.

L'autostrada è stata chiusa al traffico per due ore: oltre all'automedica, per i soccorsi, sono state inviate ben cinque ambulanze e una squadra dei Vigili del Fuoco di Brescia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento