In viaggio da Monaco al Po, rischiano la vita in mongolfiera

Brutto incidente 'volante' ad Azzanello: in mongolfiera da Monaco di Baviera al Po, cinque tedeschi restano impigliati nei rami di un albero

Atterraggio di fortuna per quattro turisti tedeschi, nelle campagne padane tra Brescia e Cremona

Quattro mongolfiere in controluce sopra di Azzanello, piccolo comune del Parco regionale Oglio Nord. In viaggio da Monaco di Baviera, per superare le Alpi e arrivare al Po, andata e ritorno: ma qualcosa è andato storto, e cinque tedeschi l’hanno rischiata davvero grossa.

Nel pomeriggio infatti, lungo il confine tra bresciano e cremonese, una delle mongolfiere si è impigliata tra i rami di un albero senza foglie, e il ‘pilota’ ne ha perso completamente il controllo. Quasi ribaltato, il pallone aerostatico è riuscito a cadere di lato, dopo una lunga ‘frenata’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forse l’abilità del 'pilota', forse un po’ di fortuna: ma i cinque viaggiatori volanti se la sono cavata con un grande spavento, e qualche piccola contusione. Grande curiosità tra i paesi vicini: sono accorsi in decine, anche da chilometri, per assistere ai “viaggiatori dell’aria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento