Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Spinadesco: braccio amputato, 44enne muore all'acciaieria Arvedi

L'incidente mortale mercoledì mattina. Vano l'intervento del 118

L'ingresso dell'acciaieria Arvedi

Drammatico incidente sul lavoro mercoledì mattina all'acciaieria Arvedi, in via Acquaviva a Spinadesco (CR).

Marco Rezzani, 44enne di Lodi e caporeparto della verniciatura, ha perso la vita a seguito dell'amputazione di un braccio, probabilmente rimasto incastrato in un rullo.

L'uomo è stato trovato in una pozza di sangue e, arrivati sul posto, i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sembra che il 44enne non sia riuscito a chiamare aiuto, svenendo per lo shock provocato dalla ferita. Carabinieri e tecnici del lavoro Asl dovranno ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spinadesco: braccio amputato, 44enne muore all'acciaieria Arvedi

BresciaToday è in caricamento