Calcinato: cade dal tetto di un'ex fabbrica, grave ragazzo di 12 anni

E' stato soccorso dall’eliambulanza del 118. Sul posto i carabinieri

CALCINATO. Un ragazzo di 12 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia, a seguito della caduta dal tetto dell’ex Efercal, fabbrica dismessa in via Salvo d’Acquisto.

Attorno alle 16.30 di lunedì, il giovane si è arrampicato in cima all’edificio abbandonato in compagnia di due amichetti. Sembra che la copertura, macerata dalle intemperie, abbia improvvisamente ceduto facendolo precipitare da un’altezza di circa sei metri.

Il 12enne è stato soccorso dall’eliambulanza del 118, atterrata nello spazio tra via Arnaldo e via Martiri delle Foibe. Intubato sul posto, è stato poi trasportato d’urgenza al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Civile. Ha riportato un violento trauma cranico, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Il ragazzo frequenta la seconda media alla scuola “Dante Alighieri”. E’ figlio di un artigiano edile molto noto in paese. I rilievi dell’incidente sono stati raccolti i carabinieri di Calcinato, guidati dal maresciallo Antonio Colabella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento