Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Inchiesta Monica Rizzi: «Emerge una realtà ben più inquietante»

Lo ha dichiarato Marco Marsili, ex responsabile della comunicazione della bionda bresciana. Il giornalista è stato sentito al Palagiustizia, come persona informata sui fatti, riguardo l'inchiesta nata dal caso della finta laurea

"Al momento non ho altro da aggiungere, ma sembra emergere una realtà ben più inquietante di quanto ipotizzabile". Lo ha dichiarato mercoledì sera il giornalista Marco Marsili all'uscita dal Palazzo di Giustizia di Brescia, dopo essere stato sentito, come persona informata sui fatti, dal pubblico ministero Leonardo Lesti, titolare dell'inchiesta sulla laurea fantasma dell'ex assessore allo sport della Lombardia Monica Rizzi.

Marsili, suo ex responsabile della comunicazione, ha inoltre presentato denuncia contro le dichiarazioni di Alessandro Uggeri, fidanzato della bionda bresciana, al centro con Bossi Jr. di un caso di escort e cocaina denunciato dal quotidiano La Repubblica. Sulla sua pagina Facebook, nei giorni scorsi ha pubblicato un post in cui accusava Marsili e il deputato bresciano del Carroccio, Davide Caparini, di essere un'"associazione di infami e delinquenti".
Uggeri ha poi affermato di volerli denunciare per aver fabbricato ad hoc i presunti dossier per i quali è in corso un'altra inchiesta, sempre a carico della Rizzi.

- Dossieraggio Lega: l'acceso ai dati protetti c'è stato

A proposito Marsili ha dichiarato: "Per quanto riguarda la sbandierata remissione della querela per dossieraggio nei confronti della Rizzi da parte del giornalista Leonardo Piccini, anche questa notizia è priva di fondamento, in quanto smentita dal diretto interessato. Ho parlato con Piccini, e mi ha assicurato di non aver avuto alcun contatto diretto con la Rizzi, né di aver ritirato la querela, ma che è stato il legale della Rizzi, avv. Diddi, a prendere contatti con il suo, avv. Cinquepalmi, avanzando tale richiesta in vista degli avvenimenti odierni, con il solo scopo di evitare le dimissioni dalla giunta regionale o l'espulsione dalla Lega".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Monica Rizzi: «Emerge una realtà ben più inquietante»

BresciaToday è in caricamento