Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Bombola esplode in casa, uomo avvolto dalle fiamme: è in gravi condizioni

Feriti anche due soccorritori, vittime di un incidente dopo aver concluso le operazioni di salvataggio

Il forte boato, le fiamme E infine l'incidente. È pesante il bilancio dell'incendio divampato mercoledì pomeriggio in una cascina di Vigolo, comune della sponda occidentale del Sebino. Oltre all'uomo (un 60enne) che si trovava all'interno dell'edificio quando è scoppiato il rogo, sono rimasti seriamente feriti due soccorritori.  

Al termine della missione, la jeep della Protezione Civile si è ribaltata: due degli occupanti, tra cui un vigile del fuoco, avrebbero riportato seri traumi e sono stati ricoverati al Civile di Brescia e al Papa Giovanni di Bergamo, in codice rosso e giallo. 

All'origine del rogo l'esplosione di una bombola di gas che si trovava all'interno della cascina. Immediati i soccorsi: sul posto sono giunte ben sei squadre dei Vigili del Fuoco che hanno impiegato ore per spegnere le fiamme. L'anziano è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale di Bergamo: avrebbe riportato ustioni su gran parte del corpo, la sua prognosi è riservata.

Quando l'emergenza sembrava rientrata, il bruttissimo incidente in cui è rimasto coinvolto uno dei mezzi dei soccorritori: per cause ancora da chiarire, mentre scendeva verso il lago, la Jeep della Protezione Civile è finita ruote all'aria. L'allarme è scattato verso le 18.30: dopo le prime cure in loco, i due uomini rimasti feriti nello schianto sono stati trasportati in eliambulanza nei nosocomi di Brescia e Bergamo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bombola esplode in casa, uomo avvolto dalle fiamme: è in gravi condizioni

BresciaToday è in caricamento