Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Brescia 2 / Via Alessandro Lamarmora

Mattinata di terrore: palazzo va a fuoco, in fuga con pigiama e ciabatte

Attimi di panico lunedì mattina in Via Lamarmora: a causa di un corto circuito elettrico ha preso fuoco il tetto di una palazzina abitata da circa 40 persone. Il bilancio: quattro famiglie in mezzo alla strada

Attimi di panico e fuga anche in pigiama e ciabatte per sfuggire all’incendio divampato lunedì mattina in Via Lamarmora a Brescia: le fiamme hanno divorato più di 150 metri quadrati di tetto, intaccando alcuni appartamenti della palazzina in cui abitano una quarantina di persone.

Per motivi di sicurezza sono stati fatti evacuare 31 residenti: al termine delle operazioni di spegnimento e bonifica è tutt’altro che lieve la conta dei danni, per decine di migliaia di euro, con quattro appartamenti dichiarati inagibili e quattro famiglie (in tutto una dozzina di persone) rimaste momentaneamente senza casa.

Sono stati trasferiti in alloggi temporanei, o da amici e parenti o in strutture messe a disposizione del Comune. L’intero stabile è di proprietà di una coppia di gardesani, all’interno vi abitano in gran parte famiglie di stranieri, con tanti, tantissimi bambini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattinata di terrore: palazzo va a fuoco, in fuga con pigiama e ciabatte

BresciaToday è in caricamento