menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia, incendio a Ono San Pietro: morti due bambini

Le fiamme sono divampate in una palazzina. Sul posto Vigili del Fuoco e 118

Due bambini sono morti e un adulto è rimasto ferito in un incendio in un palazzo di pochi piani in via Sacadur a Ono San Pietro nel Bresciano. Si tratta di Pasquale Iacovone e dei suoi due figli, trovati carbonizzati sul letto. Sul luogo della tragedia sono giunte diverse squadre dei vigili del fuoco, che hanno recuperato i cadaveri dei bambini.

L'uomo è gravissimo, non si esclude il gesto estremo: con ustioni profonde su tutto il corpo, è stato trasportato con l'eliambulanza all'ospedale di Esine.

Il parroco ha riferito che "si è sentito uno scoppio prima che divampasse l'incendio", mentre il sindaco parla di "rapporti tesi tra i genitori, da tempo separati". I vigili del fuoco hanno trovato nell'appartamento una tanica di benzina.

L'avvocato della madre, invece, racconta che Pasquale Iacovone aveva minacciato di non farle mai più vedere Andrea e Davide ben prima dell'incendio in cui sono morti questa mattina: "Nessuno parli di tragedia. Le disse esplicitamente: prendo i bambini e te li ammazzo". La procura di Brescia ha aperto un fascicolo per duplice omicidio.

SULLO STESSO ARGOMENTO:
- Ono San Pietro: morti due fratellini, grave il padre
- Don Pierangelo: "Uno scoppio prima dell'incendio"
- Le vittime: Davide e Andrea Iacovone
- Il sindaco del paese: "Rapporti tesi tra i genitori"
- Vigili del Fuoco: trovata una tanica di benzina
- L'avvocato della madre: "Non è una tragedia"
- Aperto fascicolo per duplice omicidio
- Lui le disse: "Ti ammazzo i figli"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento