Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca via Monsignor Rossi

Rogo della notte: genitori e figlioletto salvati dai vigili del fuoco

L'incendio in via Monsignor Rossi a Montichiari. I tre intossicati sono stati ricoverati all'ospedale Civile di Brescia: le loro condizioni non destano preoccupazione

MONTICHIARI. Attimi di paura giovedì sera in via Monsignor Rossi, in zona Velodromo. Attorno alle 23, un incendio è divampato al secondo piano della palazzina al civico 30.

Un denso fumo nero ha subito saturato le stanze di due appartamenti, intossicando un bambino di 4 anni e i suoi genitori. Sul posto sono intervenute quattro squadre dei vigili del fuoco, due da Brescia e due da Castiglione delle Stiviere, subito accorse anche con l’autoscala usata per portare in salvo i tre intossicati, poi ricoverati all’ospedale Civile (le loro condizioni non destano preoccupazione).

Ancora da chiarire le cause del rogo, ma - stando a una prima ricostruzione - sembra che le fiamme si siano propagate dall’esterno verso l’interno. Il botto sentito a centinaia di metri di distanza è da attribuirsi allo scoppio dei vetri dovuto al calore provocato dalle fiamme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo della notte: genitori e figlioletto salvati dai vigili del fuoco

BresciaToday è in caricamento