Fuoco e fiamme in centro, brucia il ristorante: un morto

Divampa l'incendio in pieno centro a Manerbio: brucia una palazzina, quasi completamente distrutto il ristorante 'Al Quadrifoglio' di Via San Faustino

Fuoco e fiamme divampate in pieno centro al paese, e attimi di grande paura per i residenti di Via San Faustino a Manerbio: intorno alle 22 di lunedì ha infatti preso fuoco il ristorante 'Al Quadrifoglio', al piano terra di una palazzina dopo al primo ci abitano invece proprio i dipendenti del locale. All'interno dei locali distrutti dalle fiamme, stamane è stato trovato un cadavere carbonizzato ancora da identificare.

A lanciare l'allarme alcuni residenti della zona: dalle sale del ristorante infatti fuoriusciva prima un denso fumo nero, poi la fiammata vera e propria. L'incendio è poi divampato rapidamente, e ha quasi subito raggiunto anche il tetto, con copertura in legno. Proprio in quei lunghi attimi i dipendenti del locale – al piano di sopra – sarebbero riusciti a mettersi in salvo.

Ci sono voluti pochi minuti per l'intervento dei Vigili del Fuoco, in campo con squadre e mezzi arrivati da Brescia, da Chiari, da Orzinuovi e da Verolanuova. Giusto in tempo per bloccare le fiamme, prima che 'divorassero' anche gli edifici che stanno tutto intorno.

Non facile spegnere l'incendio, probabilmente causato da un guasto elettrico, un corto circuito: ora comincia la conta dei danni. Lunedì sera il 'Quadrifoglio' era chiuso per turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento