Cronaca

Maxi incendio: noto agriturismo bresciano divorato dalle fiamme

Incendio all'agriturismo La Sacca di Nave: ingenti danni anche agli appartamenti vicini. Le fiamme sono divampate domenica mattina verso le 9.30

Sono davvero ingenti i danni subiti dall'agriturismo La Sacca di Nave, situato nell'omonima località, a causa del furioso incendio divampato domenica mattina. Nessun ferito, e questa è una buona notizia: ma le fiamme hanno divorato parte della struttura ricettiva e pure gli appartamenti privati della famiglia Maggiori, i proprietari dello stabile, oltre che un altro appartamento confinante.

L'allarme è stato lanciato intorno alle 9.30 dagli stessi proprietari, ma in paese già si vedeva (e a centinaia di metri di distanza) una colonna altissima di fumo nero. I Vigili del Fuoco sono arrivati in pochi minuti, e con più squadre: ci sono volute diverse ore per domare l'incendio, fino al tardo pomeriggio.

Agriturismo e appartamenti inagibili: danni ingenti

Il bilancio non è dei migliori: l'agriturismo, in gran parte danneggiato, è stato dichiarato inagibile, così come sono stati dichiarati inagibili anche gli appartamenti e le stanze ai piani superiori. Anche la famiglia che abita di fianco è stata costretta ad evacuare e a farsi ospitare da amici e parenti per la notte.

L'incendio si sarebbe scatenato partendo dalla cappa del ristorante, domenica mattina in servizio per i pranzi d'asporto. Da lì le fiamme hanno rapidamente intaccato le parti in legno dell'agriturismo, provocando danni incalcolabili. In un momento difficile come questo, tra chiusure e clienti che scarseggiano, dal punto di vista economico è un'altra botta tremenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi incendio: noto agriturismo bresciano divorato dalle fiamme

BresciaToday è in caricamento