Prende fuoco l’olio di raffreddamento, incendio alla Fondital di Vobarno

Nessun ferito e danni tutto sommato contenuti: lunedì mattina è divampato un incendio alla linea produttiva per la stampa dei termosifoni alla Fondital di Vobarno

Incendio in fabbrica alla Fondital di Vobarno: le fiamme sono divampate lunedì mattina intorno alle 9, a causa di una fuoriuscita dell'olio di raffreddamento di un impianto a pressa per la stampa di termosifoni. Comunque nessun ferito, e danni tutto sommato limitati grazie al pronto intervento della squadra di emergenza composta dagli stessi operai.

Quando sul luogo dell'incidente sono arrivati i Vigili del Fuoco di Salò, tutto era già stato risolto. Sono state portate a termine le verifiche del caso, e gli impianti sono stati dichiarati agibili e fuori pericolo. Ha funzionato bene anche il sistema automatico di emergenza, che ha impedito alle fiamme di diffondersi anche alle altre linee produttive (che in fabbrica a Vobarno sono dieci) attraverso l'impianto di areazione.

Poteva andare peggio, e invece è andata ancora bene: in una breve nota, firmata dalla dirigenza dell'azienda e dai sindacati, si legge che il “meccanismo” umano e tecnico ha funzionato alla perfezione, evitando rischi per la sicurezza e per la salute degli operai. Già in tarda mattinata è stato tutto ripulito e sistemato, e la linea di produzione riattivata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

Torna su
BresciaToday è in caricamento